Dal 9 all’11 aprile, torna The Big Hack, edizione completamente digitale con due macrosessioni: Open Innovation e Health.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna in una veste nuova e interamente digitale “The Big Hack”, un evento unico, durante il quale i partecipanti possono condividere le conoscenze e liberare la propria creatività, per sviluppare applicazioni innovative capaci di migliorare molti aspetti della vita quotidiana di tutti noi.

Giunto alla quinta edizione, “The Big Hack” è promosso dalla Regione Campania e realizzato da Maker Faire Rome – The European Edition con Sviluppo Campania, in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” ed è rivolto a sviluppatori, maker, ingegneri, designer, startupper, studenti e communication expert.

Una importante iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Operativo Triennale per la Valorizzazione, il Rafforzamento e l’Apertura dell’Ecosistema Regionale della R&I – ECOREI (Por Fesr 2014-2020 0T1 Ricerca e Innovazione), gestito da Sviluppo Campania per conto della Regione Campania, con l’obiettivo di rafforzare e promuovere il sistema regionale dell’innovazione attraverso una pluralità di azioni.

La partecipazione è gratuita ed è rivolta a team composti da un minimo di 3 a un massimo di 5 persone, oppure a singoli innovatori che saranno inseriti in squadre formate dall’organizzatore, in base al profilo e all’esperienza.

La sfida si articola in diverse challenge e prevede diversi premi, messi a disposizione dai promotori. Due le macrosessioni della manifestazione: la prima dedicata all’Open Innovation con le challenge lanciate da Eni, STMicroelectronics, Acea, Terna, Ente Autonomo Volturno e Cisco Networking Academy – Consorzio Clara; e la seconda all’Health, con la challenge promossa da MSD Italia.

Al termine dell’hackathon, una vera e propria maratona di programmazione dal 9 all’11 aprile, i lavori elaborati saranno valutati da una giuria di esperti sulla base dei seguenti criteri:

  • Attinenza del progetto alle challenge proposte;
  • Chiarezza e completezza dello stesso;
  • Utilità;
  • Creatività;
  • Innovazione.

Le challenge nel dettaglio, il programma, i premi e il regolamento sono pubblicati sul sito
https://2021.thebighack.makerfairerome.eu/