Azienda italiana leader nell’ambito del settore energia è alla ricerca di soluzioni innovative per la valutazione dei rischi integrati di iniziative di sviluppo in ambito upstream.

Obiettivo della soluzione è quello di valutare in maniera integrata e parlante, con un approccio preventivo di ingegneria del rischio, i rischi derivanti da modelli sia quantitativi che qualitativi.

La call è indirizzata ad aziende che operano nell’ambito del monitoraggio e dell’analisi integrata del rischio richiede la capacità di poter abbinare la valutazione economica alla valutazione ingegneristica.

Il player richiede che attraverso algoritmi di Artificial Intelligence, anche in grado di prioritizzare le variabili, si riesca a determinare il profilo di rischio aggregato del progetto in esame a supporto del processo decisionale con identificazione delle eventuali azioni di mitigazione relative.

Nella sintesi dei rischi a supporto del decision making process risultano importanti non solo i rischi tecnici, ma anche nuove tipologie di rischio legate a variabili quali per esempio il climate change, il cyber risk, situazioni pandemiche, e tutte quelle derivanti dalla transizione verso il processo di piena decarbonizzazione.

Si valuta la capacità della performance del motore di calcolo di fornire in tempi rapidi non solo i risultati dell’analisi del rischio come per esempio la curva e lo spettro di rischio, ma anche l’analisi completa delle molteplici variabili con la possibilità di variare e stressare gli elementi principali.

Candidature online entro il 21 maggio con la compilazione di un form disponibile su SMAU https://www.smau.it/articoli/cercasi-innovazione-ai-e-valutazione-dei-rischi