Aperto il secondo bando del progetto DigiCirc, finanziato dal programma Horizon 2020, per selezionare almeno 15 consorzi di PMI e startup sviluppatrici di soluzioni innovative di economia circolare in risposta a specifiche sfide della blue economy.

I consorzi, ognuno composto da almeno 2 PMI o startup, dovranno affrontare una delle sfide relative ai seguenti settori:

  • Acquacoltura e pesca;
  • Turismo costiero;
  • Attività portuali;
  • Energie rinnovabili dell’oceano;
  • Trasporto marittimo;
  • Costruzione e riparazione navale;
  • Mitigazione del cambiamento climatico e protezione degli ecosistemi marini.

I consorzi selezionati otterranno un finanziamento diretto fino a 20mila euro ed entreranno in un programma di sostegno intensivo di 12 settimane che verrà diviso in due fasi.

La call scade il 3 agosto 2021.

Per tutte le info:

https://digicirc.eu/blue-economy/