Nell’ambito dei Laboratori delle Università campane che si svolgono nell’Accademia del Padiglione Italia, l’Università degli Studi di Salerno, ha in programma un Training Camp che si svolge l’8 febbraio:

Training Camp Crossing Boundaries through Culturally Intelligent Facilitators 

Ora Italiana 7.00-13.00 Ora Dubai 10.00-16.00

Le finalità specifiche dell’evento sono duplici: 1) accrescere la consapevolezza culturale di giovani coinvolti e le loro competenze di base richieste nelle negoziazioni interculturali; 2) sviluppare le competenze necessarie per comprendere i problemi di interazione in team multiculturali (innovativi, virtuali, faccia a faccia). Le due parti internazionali – i giovani Emiratini e Italiani che simulano due parti negoziatrici – devono stabilire i termini per la chiusura di una joint venture: differenze e similarità nella prospettiva culturale sono cruciali. L’obiettivo finale è diffondere l’importanza di una figura chiave per il superamento delle barriere culturali: il Facilitatore come Ambasciatore Culturale. I giovani reclutati per questo ruolo sono guidati nello svolgimento di tutte le fasi del simulation game a cui partecipano tutti gli altri giovani coinvolti in collegamento online. 

Flyer