Sono operativi i nuovi Accordi per l’innovazione del Ministero dello sviluppo economico che puntano a sostenere le imprese che investono in ricerca e sviluppo industriale attraverso contributi e finanziamenti agevolati. E’ stato infatti pubblicato il decreto che disciplina la procedura di presentazione delle domande per le aziende che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane e che presentano progetti d’importo superiore a 5 milioni di euro per realizzare nuovi prodotti e innovativi modelli produttivi.

Gli Accordi per l’innovazione sono un importante strumento operativo per rafforzare la competitività e il tessuto produttivo del Paese, velocizzando l’erogazione dei contributi, ma anche dotandolo di risorse finanziarie pari a 1 miliardo di euro, previste dal Fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza.

La procedura di presentazione delle domande prevede per le imprese una prima fase dedicata alla compilazione della documentazione, a partire dal 19 aprile 2022, sul sito dedicato dal Mise al Fondo per la Crescita Sostenibile, mentre l’apertura formale dello sportello per richiedere gli incentivi è in programma dalle ore 10 dell’11 maggio 2022.

https://www.mise.gov.it/index.php/it/198-notizie-stampa/2043251-accordi-per-l-innovazione