8-9-10 giugno 2022, Stazione marittima di Napoli

Green Med Symposium nasce dal bisogno di alfabetizzare i territori sulla necessità di dare un approccio di tipo industriale ed innovativo alla gestione delle tematiche ambientali.

L’iniziativa mette i temi della transizione ecologica al centro della propria programmazione e porta sul territorio dibattiti ed esperienze di sostenibilità.

Una maratona di tre giorni ricca di appuntamenti dedicati ai fondi europei e alla progettazione per il Sud, ai temi della transizione ecologica e digitale, alla gestione dei rifiuti nelle regioni del Mezzogiorno, all’innovazione tecnologica.

6 convegni divisi in 8 sessioni, 11 appuntamenti di carattere divulgativo, oltre 100 relatori, un’area orientamento gestita da 6 atenei (Università degli Studi di Napoli Federico II – Università Parthenope –  UNISOB – Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli – Università della TUSCIA – Università degli Studi di Salerno), un corner per i Green Jobs curato da CONAI, 4 aule di formazione e altrettanti corsi organizzati su tre giornate da ISPRA – SNPA (partner scientifico dell’evento). Una serata premio in memoria di Claudio Cicatiello per assegnare premi in denaro a tre start up. Meeting di chiusura con i paesi del mediterraneo.

Al Green Med Symposium la possibilità di visitare mostre di arte, assistere a sfilate di abiti riciclati, entrare nella fabbrica della sostenibilità, conoscere le ultime innovazione tecnologiche in fatto di gestione dei rifiuti, incontrare Atenei pretigiosi e raccogliere informazione sulle nuove opportunità di studio e di lavoro nel mondo green, partecipare a laboratori didattici su ecologia e sostenibilità.

PROGRAMMA

Sito EVENTO

DEPLIANT