Dal 24 al 27 giugno torna The Big Hack , la maratona di programmazione in cui innovatori, sviluppatori, ingegneri, studenti, creativi e appassionati di tecnologia si uniscono per sviluppare progetti e soluzioni innovative in risposta alle sfide lanciate dai promotori.
Obiettivo dell’evento è favorire la diffusione delle competenze digitali e avvicinare i ragazzi e le ragazze allo studio delle materie scientifiche (STEM) attraverso un processo creativo di condivisione e fusione. 
L’hackathon per questa sesta edizione assumerà una dimensione internazionale, chiamando sviluppatori, maker, ingegneri, designer, comunicatori, studenti e appassionati di tecnologia da tutto il mondo a unirsi in team per rispondere alle sfide di innovazione lanciate da PA, aziende e Centri di ricerca. L’iniziativa si svolgerà in modalità digitale grazie a una piattaforma appositamente studiata su cui i partecipanti, collegati da tutto il mondo, potranno lavorare e presentare i propri progetti per prendere parte all’iniziativa.
L’iniziativa è promossa dalla Regione Campania ed è organizzata da Maker Faire Rome – The European Edition e Sviluppo Campania, in collaborazione con la Apple Developer Academy dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Sono online le challenge lanciate da ACEA, Almaviva, Defence Tech -Thales Alenia Space – TelespazioEAV – Ente Autonomo Volturno, Eni, Regione Campania-So.Re.Sa Spa (Società regionale per la sanità), Tecno, VMware.

La partecipazione è gratuita. Per iscriverti, clicca qui