La Regione Campania sostiene le micro, piccole e medie imprese campane operanti nel settore dei dispositivi medici mediante il finanziamento delle attività propedeutiche al conseguimento della conformità UE, della marcatura CE e del codice UDI, conformemente alle prescrizioni del Regolamento (UE) 2017/745. La misura, prevista dal POR FESR 2014-2020 Asse 3 OS 3.1 Azione 3.1.1., incentiva la realizzazione delle attività propedeutiche all’immissione, la messa a disposizione sul mercato o la messa in servizio dei dispositivi medici per uso umano e degli accessori per tali dispositivi, nonché le indagini cliniche relative a tali dispositivi medici e relativi accessori.

Sono considerate ammissibili le spese per:

  • l’acquisizione di consulenze specialistiche erogate dai fornitori di servizi e funzionali alle attività propedeutiche per l’immissione sul mercato, la messa a disposizione sul mercato o la messa in servizio dei dispositivi medici per uso umano e degli accessori per tali dispositivi, nonché alle indagini cliniche relative a tali dispositivi medici e relativi accessori;
  • i test da eseguire in laboratorio, sia sotto forma di test di biocompatibilità sia sotto forma di test di assorbimento, e per i test clinici;
  • il conseguimento di certificazioni e/o valutazione di conformità rilasciate dagli organismi notificati.

Le agevolazioni sono nella forma di conto capitale e contributi alla spesa.

I progetti presentati devono prevedere spese ammissibili non inferiori a € 50.000,00 e non superiori a € 2.000.000,00. L’intensità di aiuto non supera il 50% dei costi ammissibili.

Le domande devono essere presentate a partire dalle ore 12:00 del 11 ottobre 2022.

Per info, dettagli e documenti: 

https://porfesr.regione.campania.it/it/news/primo-piano/avviso-pubblico-per-il-sostegno-alle-mpmi-campane-per-l-immissione-sul-mercato-dei-dispositivi-medici-per-uso-umano?page=1