Smart&Start, Campania seconda in Italia per startup finanziate nel 2022 - Ecorei

Smart&Start, Campania seconda in Italia per startup finanziate nel 2022

Con una percentuale dell’11% sul totale delle startup finanziate sul territorio nazionale nell’ambito del programma Smart&Start Italia di Invitalia nel corso del 2022, la Campania si piazza al secondo posto, dietro solo alla Lombardia (22%) e in coabitazione con l’Abruzzo (11%). Un dato importante che conferma che la Campania possiede un ecosistema della R&I dinamico e portatore di know-how composto da Centri di ricerca, Università, Distretti ad alta tecnologia, Incubatori e Acceleratori, Startup e Spin off in grado di innescare processi virtuosi di trasferimento di conoscenze verso il mondo delle imprese, generando un ambiente favorevole alla nascita di nuove realtà imprenditoriali, confermandosi capofila tra le regioni del Sud Italia su innovazione e ricerca, con una crescita di alcuni dei principali indicatori al di sopra della media nazionale.

Quasi 140 startup innovative finanziate, con 89 milioni di euro di investimenti attivati e circa 1.400 posti di lavoro creati.: sono questi i numeri del 2022 di Smart&Start Italia, l’incentivo di Invitalia rivolto alle startup ad alto contenuto innovativo su tutto il territorio nazionale. Su 468 domande esaminate, 136 hanno ottenuto una valutazione positiva, con un tasso di ammissione vicino al 30%. Le agevolazioni concesse nel corso dell’anno sono pari a 72 milioni di euro. Tra i settori più presenti, spiccano il cloud computing e l’e-commerce, con il 18% ciascuno dei progetti finanziati, seguiti da Life Sciences (13%) e Internet of Things (9%). Ben rappresentati anche Materiali innovativi, Automazione industriale, Agroalimentare, Ambiente ed energia.

Smart&Start Italia si conferma il più importante incentivo nazionale per un target imprenditoriale di livello elevato in termini di profili professionali, idee innovative, soluzioni hi-tech. Dalla sua partenza, nel settembre 2013, ha sostenuto con 550 milioni di euro circa 1.420 startup, con la creazione di quasi 9.200 posti di lavoro qualificati.

Presentando la domanda online sul sito www.invitalia.it  è possibile ottenere un finanziamento a tasso zero fino a 1,5 milioni di euro, senza garanzie. Inoltre, le startup con sede nel Mezzogiorno e nel Cratere sismico del Centro Italia possono ricevere un contributo a fondo perduto pari al 30% del mutuo e restituire così solo il 70% della somma ricevuta.

Nel corso dell’anno, grazie a un decreto ministeriale ad hoc, è stata introdotta anche la possibilità, per le imprese già destinatarie delle agevolazioni, di convertire in contributo a fondo perduto una parte del loro finanziamento.

Fonte: Invitalia

VALUE LAB

Il Value lab – accompagnamento e servizi per startup e imprese innovative è una struttura dedicata agli attori dell’ecosistema regionale della ricerca e dell’innovazione che eroga servizi a imprese, startup innovative, PMI e innovatori


LINK UTILI